ARCHIVIO

57 MUORE A LA SPEZIA DOPO UN CONFLITTO CON I CARABINIERI

LA SPEZIA. 6 OTT. Un uomo di 57 anni, incensurato, è morto a La Spezia, questa mattina all'alba, durante un conflitto a fuoco con i carabinieri.

I fatti sono avvenuti nella zona vicino al carcere di La Spezia, in Via Fontevivo. Da una ricostruzione del Comando provinciale, l’uomo si è recato davanti alla casa dell’ex moglie dove ha sparato alcuni colpi con una rivoltella che deteneva illegalmente.

La donna ha chiamato il 112 e sul posto si sono dirette le pattuglie che hanno cercato di avviare una trattativa.

L’uomo ha esploso dei colpi in direzione dei militari che hanno risposto al fuoco, uccidendolo. Sono, infatti, stati vani i tentativi di rianimarlo.