ARCHIVIO

50enne spezzina scivola su sentiero del reggiano: soccorsa

LA SPEZIA. 15 MAG. Il soccorso alpino di Reggio Emilia è intervenuto per una donna infortunatasi su un tratto roccioso presso le Sorgenti del Secchia, nel gruppo montuoso dell'Alpe di Succiso-Casarola, nel Reggiano.

La donna, una cinquantaquattrenne di La Spezia era nella zona con degli amici per un'escursione quando, sul sentiero di rientro, è scivolata e ha accusato un forte dolore alla caviglia.

I compagni di escursione della donna hanno allertato le squadre territoriali del Soccorso alpino che sono arrivate sul posto a piedi, e complice la nebbia che ha reso impossibile l'intervento dell'elicottero, hanno trasportato la paziente fino al passo dell'Ospedalaccio con la barella assicurata alle corde.

Al passo la donna è stata, poi, caricata su un fuoristrada e da qui fino al passo del Cerreto, dove ad attenderla c'era l'ambulanza della Croce Verde di Busana che la ha trasportata all'ospedale di Castelnovo Monti con una sospetta frattura.