Home Non Classificati

XXX CAMPIONATO GOLFO DEL TIGULLIO: GLI INCIDENTI NON ROVINANO LA GARA

0
CONDIVIDI

imbarcazioni alle prese con un mare poco mosso, ma sferzato da violentissime raffiche di vento proveniente da nord tra i 25 ed i 35 nodi con punte attorno ai 40 nodi. Una giornata di vela intensissima che ha peraltro messo in difficolt? diversi equipaggi. Alla fine circa 30 imbarcazioni sono state costrette al ritiro a causa di rotture molteplici, in particolar caso alle vele. Nel taccuino odierno da segnalare inoltre una collisione avvenuta tra tre diversi scafi per diritto di rotta non rispettato ed un infortunio occorso ad uno dei regatanti in gara, colpito incidentalmente alla testa dal boma della sua imbarcazione. Si ? reso necessario l?intervento del 118 che, sotto il coordinamento delle Autorit? Marittime della Capitaneria di Porto di S. Margherita Ligure hanno prontamente trasferito lo sfortunato protagonista di giornata al Pronto Soccorso dell?Ospedale di Lavagna. Le sue condizioni fortunatamente, non destano in ogni caso particolari preoccupazioni. Situazioni quasi al limite quindi per questa quinta regata del Campionato Invernale, organizzato dai Circoli Velici del Tigullio che vedeva come sempre ai nastri di partenza imbarcazioni delle classi IMS, IRC e J80. Classe 1 uno degli IMS e solito duello ormai consolidato tra Airis e Jonathan Livingston con vittoria di giornata per lo scafo portato da Roberto Monti che per? cede lo scettro nello generale alla barca guidata da Giorgio Diana. La classe 2 continua invece ad essere terreno di conquista per l?inarrivabile Despeinada di Italo Borrini. In classe 3 invece manca l?appuntamento consolidato con la vittoria Sea Whippet. Ma la barca di Carla D?Albertas Ceriana continua in ogni caso a guidare la classifica di categoria. L?exploit di giornata ? ad appannaggio di Dario Levi e del suo Fremito D?Arja. Per chiudere con gli IMS in classe 4-5 continua il duello appassionante tra Ala Bianca e L?Altra Claudia di Carlo Brenco. Classifica generale che vede in vetta lo scafo di Camillo Capozzi che ha per? dovuto cedere il successo parziale all?avversario numero uno. Passando agli scafi IRC in classe 1 ancora testa a testa tra Swantastic e Chestress 2. Vittoria di giornata e vetta nella generale per la barca guidata da Lorenzo Bortolotti.? Dominio assoluto al contrario in classe 2 per Riccardo Donati ed il suo Big Jim. Stesso leit motiv e piacevole monotonia in classe 3 con Botta Dritta 2 di Marco Matica capace di mettere al palo l?intera concorrenza su entrambi i fronti. E anche in classe 4-5 degli IRC, per chiudere ancora dominio monotematico per Vaitiara di Battista Galliani. Spazio infine dedicato agli scafi monotipi della categoria J80? che si sono anch?essi sfidati nello specchio acqueo del Tigullio? con vittoria di giornata per Biberon 2 di Francesco Bonvicini davanti a Cesare Barsottini ed il suo J Vivado ancora in vetta per? nella classifica generale. Dopo l?esaltante domenica odierna adesso il ?XXX Campionato Invernale del Tigullio? va in letargo in concomitanza con le festivit? natalizie. Si riprender? a regalare con la sesta prova il prossimo 8 gennaio 2006. Ancora tre gli appuntamenti in programma con le ultime due giornate in calendario fissate per il 22 gennaio ed il 5 febbraio 2006.
(nella foto: un momento della gara).?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here