XIII EDIZIONE DEL FESTIVAL DI VALLE CHRISTI

0
CONDIVIDI
valle christi Sergio_Romano

valle christi Sergio_Romano valle christi caterina-vertova GENOVA. 3 LUG. Sono sette gli appuntamenti del Festival di Valle Christi a Rapallo, che questa anno giunge alla sua XIII edizione, un festival che vede un cambio di testimone per quanto riguarda la direzione artistica che da Kiara Pipino, oramai residente negli Stati Uniti d’America, passa a Fabrizio Matteini, suo braccio destro da anni e che quest’anno prende a pieno il timone.

Un festival che Matteini ha scelto di dedicare alla sua insegnante di dizione alla scuola del Teatro Stabile di Genova ,Rachele Ghersi (mancata l’11 febbraio scorso), attrice e donna ricca di talento e di grande umanità. “Amava molto il nostro Festival e – dice Matteini – ci seguiva sempre con grande affetto e stima”.

Il programma è ricco di novità e quanto mai eterogeneo. In sette serate ( dal 14 luglio al 10 agosto) si offre al pubblico la possibilità di scegliere tra generi diversi: il mito, la musica, il cabaret, il teatro comico, il teatro classico, la poesia e i temi d’attualità. Un’ edizione che si apre il 14 luglio, come di consueto, con la presentazione del Festival al Golf Club per la città di Rapallo.

 

Sarà l’attrice Caterina Vertova a dare il via presentando una lettura di Fedra di Marina Cvateva, la più grande poetessa russa del XX secolo. La Vertova, attrice capace di toccare le corde profonde dell’anima, interpreta un breve monologo in cui Fedra professa una passione divorante quanto improvvisa per il giovane cacciatore, che ricorda di avere conosciuto per caso, una volta che si era persa tra i boschi. È una Fedra unica nella tradizione millenaria del mito, poichè è la prima scritta da una donna e la visceralità di concetti e parole lo evidenzia da sola. La riduzione è stata curata per Valle Christi dalla Prof.ssa Margherita Rubino e ad accompagnare la serata ci sarà il celebre jazzista Dino Cerruti con il suo contrabbasso.

A seguire avremo il 23 luglio Ugo Dighero con MISTERO BUFFO, il 25 luglio Tindaro Granata con ANTROPOLAROID, il 31 luglio Augusto e Toni Fornari con FRATELLI D’ITALIA, il 4 agosto Enzo Paci con BUH, LA PAURA FA 90, il 6 agosto Giua Quartet ed il 10 agosto la prima nazionale di “John e Joe” di Agota Cristof per la regia di Valerio Binasco con Nicola Pannelli e Sergio Romano.

Continua l’impegno del festival nell’attività formativa e didattica: la seconda edizione della Valle Christi Summer School, dal 13 al 17 luglio , in collaborazione con il CFA di Luca Bizzarri a Genova. Anche quest’anno la Summer School sarà indirizzata ad artisti professionisti selezionati, provenienti da tutta Italia.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO