WWF: il calendario 2016 per le specie a rischo

0
CONDIVIDI

calendario_wwf_1ITALIA. 10 DIC. Con l’avvicinarsi del nuovo anno arrivano i calendari e, il WWF, ne ha preparato uno davvero speciale, perfettamente in linea con le immagini che, in questi giorni, hanno illuminato San Pietro a Roma.

Salviamo le specie tutto l’anno: nel mondo sono migliaia quelle in pericolo“. È il messaggio che, per il 2016,  il WWF ha voluto evidenziare, con un calendario che ricorderà per 12 mesi, attraverso gli scatti d’autore più belli, le specie più a rischio del pianete. Per ogni mese una foto mozzafiato realizzata in ogni angolo del mondo.

Un messaggio in linea con la COP21 di Parigi e i giochi di luci sulla facciata di San Pietro per l’inizio del Giubileo, a Roma.

 

Il viaggio nella natura selvaggia e in pericolo parte col mese di gennaio dalle montagne dell’Asia dove vive il leopardo delle nevi, l’animale di ‘copertina’: questo splendido abitante della catena dell’Himalaya è gravemente minacciato di estinzione a causa del bracconaggio e del disturbo prodotto dall’uomo. La popolazione si è ulteriormente ridotta del 20% negli ultimi 16 anni è oggi una delle specie che rischia maggiormente per i cambiamenti climatici.

Il leopardo delle nevi
Il leopardo delle nevi

Oltre un terzo dell’habitat dei leopardi delle nevi rischia infatti di essere compromesso se il cambiamento climatico non verrà fermato. Il viaggio nella natura prosegue con i ritratti di elefanti, orsi polari, rinoceronti, tigri e poi pappagalli e tartarughe marine. Tutte specie che per riduzione degli habitat naturali, come foreste e coste selvagge, inquinamento e soprattutto bracconaggio scompaiono ogni giorno. Ecco perché è così cruciale ricordare ‘ogni giorno’ quanto sia importante agire per tutelarle.
Regalare il calendario è un modo per sostenere i 2.000 progetti di conservazione della natura e delle specie gestiti ogni anno in Italia e nel mondo. Con una donazione minima di 12 euro è possibile riceverlo tramite la piattaforma digitale Pandagift.it. Il calendario WWF è stato realizzato interamente con carta FSC, che garantisce una provenienza del materiale da legno di foreste gestite in maniera responsabile. Il formato del calendario, da parete, è di 28,5×20,5 cm.

LASCIA UN COMMENTO