Home Spettacolo Spettacolo Genova

Workshop di Domenico Iannacone all’Altrove

0
CONDIVIDI
Workshop di Domenico Iannacone all’Altrove

GENOVA. 29 MAR. Questo fine settimana (1 e 2 aprile) il giornalista Domenico Iannacone terrà un workshop presso il Teatro Altrove dal titolo “Il racconto del reale di Domenico Iannacone”.

Continua l’impegno profuso dall’associazione Laboratorio Probabile Bellamy nella diffusione della cultura del documentario e del cinema del reale; dopo il ciclo di documentari del regista tedesco Werner Herzog arriva il workshop con il giornalista e regista Domenico Iannacone.

Conduttore e autore della trasmissione Rai I dieci comandamenti, Iannacone parlerà dei rapporti tra linguaggio cinematografico e giornalismo e terrà inoltre un incontro aperto al pubblico Sabato 1 Aprile (ore 21.30) presso il Bistrot del Teatro, dove per l’occasione racconterà del suo lavoro e sarà proiettata una delle puntate del suo programma intitolata “Ti voglio amare”.


Iannacone è stato inviato per la trasmissione Ballarò a partire dal 2004 e poi per W l’Italia in diretta, mentre dal 2007 al 2012  ha fatto parte del programma di Riccardo Iacona Presa diretta. Dal 2013 inizia l’esperienza con I dieci comandamenti, programma di cui è autore e conduttore.

Vincitore per cinque volte del Premio Ilaria Alpi nella sezione “miglior reportage italiano lungo”, i suoi racconti in video sono dei veri e propri viaggi nei centri e nelle periferie italiane. Protagonisti uomini e donne dalle vite spesso difficili, vittime di sopraffazioni e violenze o di eventi che cambiano i loro destini: Iannacone li fa parlare, a volte anche sfogare, senza per questo scivolare nel pietismo. Il suo occhio fotografico attraversa queste vite con curiosità e sentimento, abbandonandosi a momenti poetici e trascendendo dal reportage giornalistico per avvicinarsi al genere del documentario d’autore.

La domanda di partecipazione è disponibile sul sito laboratorioprobabile.it. La quota d’iscrizione per i soci Bellamy e Altrove è di 35 euro, di 40 per i giornalisti e di 50 per i non soci.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here