Voltri corre ancora con la seconda edizione di Run4Mime

0
CONDIVIDI
Run4Mime Voltri
Run4Mime Voltri
Run4Mime Voltri

GENOVA. 20 APR. Grande successo per l’evento della primavera 2016 organizzato dai volontari di “Mime Sportfriendly” che hanno realizzato la “ Run4Mime ”, una corsa non competitiva di quasi dieci chilometri lungo le vie di Voltri che ha visto oltre centoventicinque partecipanti.

Non solo una corsa ma anche l’esibizione e la possibilità per il pubblico di provare tutta una serie di sport che hanno una ribalta decisamente minore rispetto ai maggiori, quali crossfit, pattinaggio ed equitazione per citarne alcuni.

Accanto a tutto questo, uno spettacolo di bike-trial con il funambolico Diego Donadonibus. Immancabile, come ad ogni manifestazione targata “Mime Sportfriendly” il dj-set e lo spazio cibo e bevande e per finire i tanti gadget che, con il loro marchio sono segno di solidarietà e di ricordo. Infatti, l’associazione “Mime Sportfriendly” nasce per ricordare un amico, Michele Meardi scomparso prematuramente a causa di un incidente in moto e, quale modo migliore quello di realizzare eventi benefici utilizzando una delle grandi passioni di Michele: lo sport.

 

“Questa è una delle attività realizzate dal Mime”, spiega il Presidente Danilo Meardi, fratello di Michele, “con lo scopo di raccogliere fondi da devolvere alle differenti realtà della delegazione genovese. Ad oggi abbiamo devoluto oltre ottantamila euro grazie alle nostre manifestazioni”. Una di queste è il notissimo torneo di beach volley che si disputa nelle prime settimane di luglio sempre a Voltri, gara in stile goliardico che vede oltre sessanta squadre affrontarsi con agonismo ma anche con adeguata ironia dato lo scopo benefico della manifestazione. “Uno dei tornei non competitivi più apprezzati del nord Italia”, spiega Fabio Scarnecchia del direttivo Mime, “ogni anno riceviamo un numero sempre maggiore di iscrizioni e non possiamo accettare tutte le richieste”. Ma Mime non è solo sport come beach volley e corsa ma anche un evento invernale legato alle danze, ovvero una serata di balli latino-americani, anche questa una delle passioni di Michele.

L’edizione 2016 della corsa podistica ha visto un altro risultato significativo che ci spiega Daria Agosto, anche lei nel consiglio direttivo: “A questa edizione ha potuto partecipare un ragazzo affetto da sindrome di Lesch-Nyan malattia rara che causa un deficit neurologico, grazie ad una particolare sedia a rotelle appositamente progettata e realizzata con la collaborazione di –LND familie italiane onlus- e il gruppo –Alemante Friends”. Anche questo è un piccolo grande risultato che i volontari presentano con grande orgoglio. E ne hanno doverosamente ragione.

Ottima la risposta del pubblico che ha affollato per l’intera giornata lo spazio alle spalle del palazzo comunale di Voltri e malgrado le condizioni atmosferiche non fossero delle migliori, il calore della gente e l’impegno dei volontari, hanno decretato il successo della manifestazione. Un risultato davvero positivo, che premia lo sforzo fatto per continuare a mantenere vivo un ricordo attraverso segnali di altruismo, ormai sempre più rari nella società contemporanea. Roberto Polleri

Il sito internet: http://www.mimesportfriendly.it

LASCIA UN COMMENTO