Volpara, allarme miasmi: consiglieri inviano segnalazione ai CC del Noe

1
CONDIVIDI
La zona della Volpara in Valbisagno: allarme inquinamento
La zona della Volpara in Valbisagno: allarme inquinamento
La zona della Volpara in Valbisagno: allarme per l’incremento dei miasmi

GENOVA. 12 GIU. I consiglieri del gruppo Misto del municipio della Media Valbisagno, Paolo Aimé e Maurizio Porrini, non avendo ricevuto risposte da Tursi, l’altro giorno hanno inviato una segnalazione e la richiesta di interventi urgenti ai carabinieri del Noe, alla Gdf e alla polizia municipale sul caso dei disagi per i miasmi alla Volpara.

“Decorsi i 30 giorni invano – hanno spiegato Aimé e Porrini – abbiamo inviato una missiva ai suddetti enti perché la situazione non si è risolta. E’ infatti in continuo aumento l’esasperazione dei cittadini della zona della Volpara per puzze, polveri sottili e miasmi dovuti all’incremento dei rifiuti convogliati nel sito tramite camion Tir. C’è forte preoccupazione della popolazione per l’imminente arrivo dell’estate e alle temperature inevitabilmente in aumento con conseguente ulteriore aggravarsi delle criticità ambientali e sanitarie. Abbiamo richiesto di mettere in atto urgentemente tutte le misure necessarie per eliminare il nauseante fetore che si espande per tutta l’area circostante l’impianto della Volpara, nella zona delle Gavette e limitrofe, al fine di tutelare la salute pubblica dei residenti”.