Volotea farà base a Genova con due aeromobili

3
CONDIVIDI
Carlos Muñoz, presidente di Volotea
Carlos Muñoz, presidente di Volotea
Carlos Muñoz, presidente di Volotea

GENOVA. 30 GIU. Volotea rafforza il suo legame con Genova e la Liguria. Il vettore, infatti, ha annunciato di aver scelto l’aeroporto Cristoforo Colombo come sua quarta base italiana.

Presso lo scalo dal 2017 verranno allocati 2 aeromobili, icon la compagnia aerea che stima di creare 50 nuovi posti di lavoro diretti tra piloti, personale di bordo e uno station manager.

L’intento di Volotea è anche quello di valorizzare l’economia locale attraverso l’indotto generato dai nuovi flussi turistici in transito dall’aeroporto.

 

Infine, nel corso dei prossimi 3 anni, la low cost punta a collegare Genova con circa 15 destinazioni, mentre in 5 anni la low cost prevede di rappresentare il 30% dell’offerta complessiva dello scalo.

All’incontro di presentazine dell’iniziativa hanno partecipato anche il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il presidente dell’ aeroporto di Genova Marco Arato e l’assessore Giovanni .Berrino

“La scelta di Volotea – afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – è un’ulteriore dimostrazione della possibilità di rilancio dell’Aeroporto di Genova. Bisogna credere nelle nostre potenzialità e siamo finalmente sulla strada giusta per uscire dall’isolamento e volare verso la crescita e lo sviluppo. Il mio plauso – conclude – va al management del Cristoforo Colombo per l’importante traguardo raggiunto e il mio grazie va a Volotea, per aver scelto di investire su Genova”.

“Ospitare la nuova base di Volotea al Cristoforo Colombo significherà avere più voli e con maggiori frequenze, ma significherà anche un ritorno immediato sul turismo e sull’economia della Liguria – dice Marco Arato, Presidente di Aeroporto di Genova S.p.A. – Ringrazio Carlos Muñoz e Volotea, con cui collaboriamo ormai da 4 anni, per la fiducia riposta nel nostro territorio. Lavoreremo incessantemente, coinvolgendo enti, istituzioni, aziende, agenzie di viaggio e residenti perché questa fiducia non venga delusa.”

“Genova ricopre un ruolo fondamentale nelle nostre strategie di sviluppo – dichiara Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea – Proprio per questo abbiamo deciso di aprire presso il Colombo la nostra nuova base operativa, quarta in Italia e nona a livello internazionale. Lo scalo si andrà ad aggiungere dal 2017 alle nostre basi operative in Italia (Venezia, Verona e Palermo), Francia, (Nantes, Bordeaux, Strasburgo e Tolosa) e Spagna (Asturie)”.  “A Genova vogliamo offrire ai nostri passeggeri un ventaglio di voli ancora più ricco, garantendo tariffe particolarmente convenienti e un’esperienza di viaggio sempre piacevole e rilassante – afferma Muñoz. – E con i 2 aeromobili di stanza a Genova, saremo in grado di soddisfare le esigenze di viaggio di un bacino di passeggeri ancora più ampio”.

Per l’estate 2016, Volotea decolla dalla Liguria verso 7 mete, tutte “made in Italy”: si vola da Genova verso Catania, Napoli, Olbia, Palermo, insieme ad Alghero, Brindisi e Cagliari, le 3 novità dell’estate 2016. E grazie all’apertura della base ligure, la low cost prevede di toccare quota 15 rotte operate da e per Genova entro i prossimi 3 anni.

“Abbiamo piena fiducia nelle potenzialità turistiche locali – precisa Muñoz – tanto da aver deciso di incrementare del 30% la nostra offerta a Genova: per il 2016, infatti, saranno 2.160 i voli in vendita da e per il Cristoforo Colombo, rispetto ai 1.646 del 2015. E non è tutto: quest’anno scendiamo in pista con un’offerta di 269.500 biglietti in vendita, rispetto ai 205.750 dello scorso anno.”

Con l’apertura della base genovese, il vettore vuole dare un segnale forte e deciso.

Volotea è intenzionata ad investire sulla Liguria, una regione dal grande potenziale turistico, ampliando non solo il proprio ventaglio di destinazioni, ma supportandone anche lo sviluppo economico.

“Oltre a ringraziare tutti i passeggeri che hanno deciso di volare con noi – conclude Muñoz – vogliamo esprimere il nostro più sentito ringraziamento nei confronti del management dell’Aeroporto di Genova, del presidente della Regione Giovanni Toti e di tutte le autorità locali che ci hanno accompagnato e sostenuto. Ci auguriamo di consolidare ulteriormente il nostro legame con il territorio, supportando il mercato locale e valorizzandone appieno le potenzialità.”

A conferma del successo ottenuto a livello europeo, Volotea, attiva in Italia dall’aprile 2012, ha recentemente raggiunto il traguardo degli 8 milioni di passeggeri trasportati a livello internazionale.

3 COMMENTI

  1. a genova ce il monopolio alitalia e air one bisogna andare a pisa che trovi tantissime offerte. provate avolare genova. catania. da pisa e genova catania da genova vedi la differenza di prezzo…

LASCIA UN COMMENTO