Home Cronaca

Volley, giovanili della Normac sugli scudi

0
CONDIVIDI
Normac Under 14

GENOVA 2 APR.  Domenica 30 aprile 2017 è certamente una data da ricordare per la NORMAC.

Hanno iniziato le giovani Under 14 della NORMAC AVB che, dopo aver superato con grande autorità e determinazione le semifinali regionali contro Santo Stefano Volley (3/0) e Pallavolo Albenga (3/1), hanno affrontato al Palazzetto di Campo Ligure, nella finale regionale, le coetanee della Pallavolo Ameglia – società satellite della squadra toscana della Carrarese – iscritta al campionato ligure. L’incontro è stato intenso e giocato molto bene da entrambe le formazioni; due vittorie a testa hanno portato le squadre al tie break. Anche il quinto e decisivo set è giocato allo spasimo; al cambio campo, sull’8 a 5 per le avversarie, le ragazze guidate da Andrea Carozzi e Paolo Bottaro sanno reagire raggiungendo prima il pareggio 12/12 e poi vincendo 15 a 12. E’ stata una vittoria strameritata di un gruppo affiatato e coeso che, dopo i successi degli anni scorsi in Under 12 e Under 13, ha saputo continuare a vincere regalando alla NORMAC AVB grandi soddisfazioni.

Ora l’appuntamento clou è a Treviso per la finale nazionale che si disputerà dal 16 al 21 maggio.


Sempre domenica 30 l’Under 18 NORMAC VOLARE ha conquistato la finale regionale di categoria. Al PalaMaragliano di Genova Prato le ragazze guidate da Mauro Pastorino hanno dimostrato di essere una formazione consapevole delle proprie possibilità. Quella dei Presidenti della NORMAC AVB e del VOLARE, Carlo Mangiapane e Gianfranco Tamburini, è stata una scommessa finora vincente. Unire le ragazze di due società per cercare di ottenere un risultato importante non era facile. La bravura del coach Pastorino è comunque riuscita ad amalgamare queste ragazze che, dopo il titolo provinciale conquistato contro il Serteco il 19 marzo scorso, hanno affrontato nelle semifinali regionali il Golfo di Diano Volley e il CPO Ortonovo, battendo entrambe in modo convincente. Le ragazze sono scese in campo concentrate e determinate; attente in difesa, veloci in attacco hanno superato le avversarie sul piano tecnico, fisico e soprattutto della concentrazione che ha permesso loro, anche nei momenti di difficoltà, di riuscire a tenere ben fermo l’obiettivo da raggiungere.

Ora si va alla finale regionale incontrando nuovamente il Serteco – vincitore dell’altro girone di semifinale – domenica 21 maggio nel Ponente ligure, in una sede ancora da definire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here