Home Cultura Cultura Italia

Vittorio Sgarbi a Pietrasanta presenta “Gianfranco Bruno pittore”

0
CONDIVIDI
Vittorio Sgarbi a Pietrasanta presenta “Gianfranco Bruno pittore”

LUCCA. 29 AGO. Mercoledì 30 agosto 2017, alle ore 19, nel Salone della SS. Annunziata del Chiostro di Sant’Agostino di Pietrasanta (LU) Vittorio Sgarbi presenterà il volume “Gianfranco Bruno pittore (Genova 1937-2016)” a cura di Lia Perissinotti (Erga Edizioni), dedicato all’opera pittorica del noto critico e studioso d’arte, mancato un anno e mezzo fa.

Sgarbi, che definisce Bruno come “il critico che trovò la vera identità dell’arte”, è autore del saggio introduttivo dedicato alla figura dell’artista genovese, contenuto nel volume.

Gianfranco Bruno fu direttore, dal 1969 al 2001, dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, rinnovandone completamente l’istituzione. Nella sua formazione durante il soggiorno romano, conosce Mafai, Mazzacurati e Fausto Pirandello, frequentazioni che lo introducono nell’ambiente artistico locale e consolidano il suo interesse per la Scuola romana. Successivamente vive a Milano, città con cui rimarrà sempre in contatto. Frequenterà nel tempo in particolare Testori, Tassi, Francese, Chighine, Morlotti, Savinio. Nel 1969, in concomitanza con la sua nomina di direttore dell’Accademia Ligustica, si trasferisce definitivamente a Genova. Dalla metà degli anni Settanta inizia a privilegiare la tecnica del pastello, che diventerà nel tempo il suo mezzo di espressione più consueto. Il suo orientamento artistico si fonda sulla convinzione che esista una continuità tra l’arte antica e quella moderna. Attività artistica e attività critica trovano ambedue motivazione in una scelta di orientamento corrispondente a ben motivate predilezioni personali. Rarissime le apparizioni pubbliche del suo lavoro. Prima ed unica personale in Italia, nel 1998, alla Galleria Appiani Arte Trentadue di Milano.


Nel volume “Gianfranco Bruno pittore”, oltre al saggio introduttivo di Vittorio Sgarbi sono contenuti  i testi di Claudio Nembrini e Ruggero Savinio. Oltre alla presenza di Sgarbi, alla presentazione parteciperà il critico d’arte Flavio Arensi. Nell’occasione, saranno proiettate immagini delle opere dell’artista.

L’ingresso è libero.

F.C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here