Vinitaly, premiata l’azienda Gionata Cognata di Coronata

0
CONDIVIDI
Il vino genovese di Coronata premiato a Vinitaly
Il vino genovese di Coronata premiato a Vinitaly
Il vino genovese di Coronata premiato a Vinitaly

GENOVA. 10 APR. Vinitaly, il grande salone internazionale vitivinicolo che ha aperto in mattinata i lavori a VeronaFiere, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha consegnato la “Gran Medaglia Cangrande”, il prestigioso riconoscimento destinato a un produttore benemerito della viticoltura italiana. Ogni singola regione ha individuato un viticoltore che si è distinto, nel corso dell’anno.

Per la Liguria il riconoscimento è andato all’azienda “Gionata Cognata” di Coronata, sulle alture di Genova che produce il “Valpolcevera Coronata DOC” da uve 100% “Bianchetta Genovese”. L’azienda agricola premiata, nata nel 2002, si è caratterizza per il forte legame con il territorio e per aver riavviato, tra mille difficoltà, la produzione del vino “Valpolcevera Coronata doc”, reimpiantando vigneti nella zona sopra Genova. Attualmente ha in corso di realizzazione nuovi impianti che porteranno la superficie viticola aziendale a un ettaro e mezzo e alla costruzione della nuova cantina di vinificazione.

“Il riconoscimento è andato all’azienda Gionata – ha spiegato l’assessore regionale all’Agricoltura, Stefano Mai – che ha saputo non solo produrre un vino tipico del territorio ligure che si stava perdendo, ma recuperare una porzione di territorio completamente abbandonata. Abbiamo voluto premiare anche l’entusiamo e la voglia di fare di un giovane che è ritornato all’agricoltura seguendo le orme della famiglia di origine. Il recupero dei territori abbandonati risponde infatti alle esigenze di questa regione ed è in linea con la politica agricola che vuole mettere in atto la giunta Toti”.

LASCIA UN COMMENTO