Vietato avvicinarsi alla ex, ma lui insiste e finisce in galera

0
CONDIVIDI
Un immigrato bulgaro di 35 anni ieri in pieno giorno ha picchiato selvaggiamente una giovane donna genovese, poi salvata dai poliziotti
Un 52enne genovese sottoposto al divieto di avvicinamento alla ex, insiste e viene preso dai carabinieri, che lo arrestano
Un 52enne genovese sottoposto al divieto di avvicinamento alla ex, insiste e viene preso dai carabinieri, che lo arrestano

GENOVA. 6 FEB. Il giudice gli vieta di avvicinarsi alla ex moglie, ma lui insiste, viene beccato dai carabinieri e finisce in galera.

Ieri, un genovese di 52 anni domiciliato presso la struttura denominata “Corrente” di via del Commercio a Nervi, sottoposto al divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex moglie, a causa delle reiterate violazioni del provvedimento a cui era sottoposto, segnalate all’autorità giudiziaria dagli stessi militari, è stato arrestato in esecuzione ad un’ordinanza di custodia  cautelare in carcere, emessa dal gip di Genova.

La pericolosa testa dura è finita al fresco nella casa circondariale di Marassi. La ex moglie per ora ha tirato un sospiro di sollievo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO