Via Venti, ecuadoriano maltratta moglie italiana: arrestato

2
CONDIVIDI

GENOVA. 30 SET. In nottata, uno straniero, in via XX Settembre, stava discutendo animatamente e maltrattava una donna, poi risultata essere la moglie, 28 enne italiana.

Durante l’alterco, è transitata una pattuglia del Nucleo Radiomobile. I carabinieri sono quindi intervenuti per riportare la calma e difendere la donna. L’immigrato, però, reagiva con violenza oltraggiando e aggrediva i militari, che riuscivano a bloccarlo dopo una breve colluttazione.

Il fermato, identificato in un ecuadoriano di 32 anni, veniva pertanto arrestato e deferito per resistenza, minaccia, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, nonché per lo status di irregolare sul territorio nazionale.

 

Un militare riportava lesioni giudicate guaribili in 5 giorni, dai sanitari dell’ospedale Galliera.

 

2 COMMENTI

  1. Daniela Schellino: ecuadoriano è maschile, italiana è femminile. Pertanto, il titolo è corretto ed assai più pertinente e completo di quello che suggerisce lei. Perché si capisce chiaramente che, in questo caso, sia stato un uomo a maltrattare una donna e viene fornita l’informazione della nazionalità delle persone coinvolte nella storia. Inoltre, quello che lei sostiene non risponde al vero perché esistono altri casi in cui accade il contrario. Pensi ai papà separati e legga qualche loro triste storia, “ahinoi” poco pubblicizzata sui media. Chi strumentalizza non è altro che la/il solita/o buonista, radical chic, sessista, sinistroide, il cui pensiero per me ha poco valore perché prevenuto/a ed ottusa/o. Giusto fare informazione, più ampia e completa possibile. Sbagliato fare faziosa disinformazione .

LASCIA UN COMMENTO