Via Venti: Doria partecipa a manifestazione contro i residenti

102
CONDIVIDI
Il sindaco Doria pro migranti e contro i residenti di via Venti Settembre

GENOVA. 6 OTT. Sindaco pro migranti e contro i residenti. Nel tardo pomeriggio di ieri, tra lavori Bisagno e visita Renzi, Marco Doria ha trovato il tempo per partecipare alla manifestazione promossa da consorzio sociale Agorà, Arci e Pd, davanti al civico 11 di via Venti Settembre, dove in un alloggio di 170 mq. è stato realizzato, contro la volontà di residenti e commercianti, un nuovo centro di accoglienza per circa 25 migranti (alcuni dicono 40).

Il sindaco di Genova ha partecipato alla protesta di un centinaio di persone, fra cui molti politici della sinistra genovese, che, dopo un tam tam su Facebook, si sono ritrovate in via Venti e hanno distribuito bottiglie e cestelli d’acqua a migranti e dipendenti della cooperativa solidale.

“Uno Stato civile – ha detto il sindaco – ha il dovere di aiutare tutti. Qui si cerca di aiutare delle persone. Negare l’acqua è una cosa indecente”.

 

La protesta dei buonisti è nata perché l’assemblea dei condomini, l’altra sera, ha respinto la richiesta della cooperativa di fare dei lavori per un nuovo allaccio dell’acqua, attualmente fornita a caduta da una cisterna, in previsione dell’arrivo di altri ospiti. Oggi l’acqua appare appena sufficiente per la dozzina di migranti, ma sicuramente sarà insufficiente quando il numero aumenterà.

Tra la dozzina di migranti, al momento presenti al civico 11 di via Venti Settembre, sono presenti anche dei bimbi e delle donne (una in gravidanza). Sono stati trasferiti lì da altri centri di accoglienza, nonostante che responsabili della struttura e rappresentanti della Prefettura fossero a conoscenza della carenza di servizi e delle questioni strutturali perché le varie problematiche di inidoneità erano state denunciate più volte dai residenti, ben prima dell’arrivo dei migranti.

Invero, fra gli altri, i condomini avevano indicato anche il problema dell’acqua (e di un’unica braga esistente nell’alloggio) che poi si è puntualmente verificato.

Inoltre, i residenti hanno presentato un ricorso d’urgenza per i lavori di ristrutturazione che sarebbero stati fatti male e senza seguire tutte le regole. Agorà ha ribattuto che è stato fatto tutto bene e in regola. In tal caso, sarà il giudice a decidere, ma i condomini, spalleggiati da residenti e commercianti della zona, hanno ribadito di non voler rinunciare alla battaglia “per la legalità e contro ingiustizie, soprusi, prevaricazioni, decisioni imposte dall’alto”.

 

 

 

102 COMMENTI

  1. Nessuna novita’ all’orizzonte, la novita’ sarebbe che i Genovesi alle prossime elezioni abbiano il coraggio di cambiare drasticamente per cambiare la citta’ e non parliamo di Forza Italia, ccd, cdu, udc o parentopoli del genere, e neanche del M5s che e’ la brutta copia del PD

    • Il m5s sta difendendo la nostra costituzione , rende parte di stipendio per le imprese grandi o piccole., ha rinunciato a 42 milioni di rimborsi elettorali, non fa alleanze per i loro interessi e fa sempre quello che dice., sta lottando per dare il reddito di cittadinanza …pensi ancora che siano la brutta copia del partito di ladri?

    • eccomi e scusa il ritardo….
      – Rende parte dello stipendio lo fanno tutti , chi come il m5s in parte nel fondo microcredito che e’ dello Stato e non del m5s , mentre gli altri alla vita del partito, perche’ mentre il m5s ha alle spalle soci importanti….e qui mi fermo
      – rinunciato ai rimborsi elettorali…stesso discorso di prima..sai com’e’ i partiti hanno delle sedi da mantenere un servizio in mezzo alla gente che costa, e preferisco sinceramente delle sedi territoriali a cui rivolgermi che un blog online che non so come viene gestito .
      – non fa alleanze perche’ se no morirebbe , ma dovrebbe farle se volesse governare perche’ da soli non sono in grado non hanno esponenti che possano seguire un’amministrazione di un ‘entita’ grossa vedi Roma..ma le belle dobbiamo ancora vederle..e ne vedremo tante..(salvati questo post)
      – reddito di cittadinanza a chi ? come ? con quali coperture ? per poi far rimanere la gente seduta a oziare? io comunque lo voglio vedere, sai promettere cose che si sa non potranno essere applicate per poi dare la colpa all’europa , alla crisi , agli ufo….e’ facile .
      si sono una brutta copia dei partiti ladri e ti diro’ di piu’ come metafore preferisco un ladro che sappia governare che un onesto che non sa fare 2+2

  2. CARO NOSTRO AMATO………… SINDACO PRIMA TI DEVI METTERE IN TESTACHE CI SONO DEI TUOI CONCITTADINI SENZA CASA E MOLTI SONO SOTTO I PONTI E TU E LA TUA COMBRICOLA TI PREOCUPI DEGLI EXTRACOMUNITARI VERGOGNA N.B.NON E’ RAZZISMO MA PRIMA VENIAMO NOI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. che brava gente quelli con le bottiglie in Via XX. immagino quanti si saranno offerti di ospitarli a casa loro o almeno di far loro usare i propri bagni. oppure per sentirsi brave persone basta passare mezz’oretta in pausa pranzo con una bottiglia in mano? io fossi uno di quei migranti sarei eternamente grato a Genova e all’Italia per quello che stanno facendo per loro…..altro che lamentarmi per l’acqua (che tra l’altro hanno anche se non diretta). poi con tutti i poveracci che non hanno manco una casa (altro che acqua) la brava gente di Genova si mobilita per quelli a cui la diamo gratis??? Genova come al solito non tradisce la sua natura radical chic della peggior specie

LASCIA UN COMMENTO