Via dei Pescatori alla Foce, tunisino pregiudicato e abusivo: arrestato

12
CONDIVIDI
Rubano jeans e picchiano titolare, 5 romeni denunciati

GENOVA. 12 SET. Un tunisino 24enne pregiudicato ha occupato abusivamente, insieme alla giovane compagna italiana, un alloggio comunale alla Foce, ma è stato pizzicato dagli agenti delle volanti della polizia ed arrestato.

Sabato scorso, i poliziotti hanno notato una finestra aperta al piano terra di una palazzina di via dei Pescatori, di proprietà del Comune. Hanno controllato e scoperto all’interno l’immigrato che l’aveva occupata abusivamente insieme alla donna.

Dai successivi accertamenti, gli investigatori hanno riscontrato che sul nordafricano gravava un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso lo scorso agosto, per una condanna per lesioni aggravate. Pertanto, il tunisino è finito a Marassi.

 

 

 

 

12 COMMENTI

  1. QUESTI SI PRENDONO CASA A LORO PIACIMENTO PERCHE ANCHE SE LI FANNO USCIRE POI LA CASA GLI E LA DANNO LO STESSO VICEVERSA SE AL MATITONE UFUCIO ALLOGGI RITARDI A PORTARE LA DAMANDA TI RIMETTOMO ULTIMO IN PUNTEGGIO E LA CASA TE LA SCORDI PERCHE’ PER AVERE LA CASA DEVI ESSERE USCITO DIN GALERA HO ESSERE EXTRACOMUNITARIO FORZA CHE ANDIAMO BENE COSI’ !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. ma te guarda sto qua,se lo faceva un povero Italiano disoccupato con prole a carico,la prima cosa le toglievano i figli, e lui lo sbattevano subito in strada,loro arrivano non gli frega niente di niente e fanno quello che vogliono,hanno fatto bene ad’arrestarlo…

LASCIA UN COMMENTO