Home Cronaca Cronaca Genova

Via Canevari, albanese picchia la compagna: salvata dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Egiziano maltratta per anni moglie marocchina: arrestato

GENOVA. 15 DIC. Un cittadino genovese ieri sera richiedeva al ”112” la presenza di militari dell’Arma in via Canevari, poiché un uomo, alterato e urlando, dopo aver spinto una donna, la trascinava all’interno di un portone.

Subito sul posto intervenivano i carabinieri di un equipaggio del Nucleo Radiomobile, che individuavano l’appartamento, dove, qualificandosi, invitano l’uomo ad aprire la porta, ma con esito negativo. A questo punto, i militari, sentite le urla di richiesta di “aiuto” della donna, riuscivano ad aprire la porta. Immediatamente, la vittima cercava di allontanarsi, venendo soccorsa dai militari. Mentre l’uomo, allo scopo di raggiungere la donna, ingaggiava una violenta collutazione con i carabinieri che con fatica lo bloccavano.

Accompagnato in caserma, lo straniero, identificato in T.K., albanese di 49 anni, con pregiudizi di polizia è stato arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale continuato “ nonché deferito In stato di libertà poiché “cittadino extracomunitario irregolare nello Stato”.


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here