Home Cronaca Cronaca Genova

Via Avio, pirata della strada ecuadoriano condannato a 2 anni

0
CONDIVIDI
Guida con patente falsa e ha permesso soggiorno scaduto

GENOVA. 7 DIC. Aveva provocato un incidente alla guida di un’auto rubata e, dopo aver tentato di dare generalità false, era fuggito. Rintracciato dal reparto polizia giudiziaria della municipale, è stato condannato a due anni di reclusione.

Il fatto era avvenuto il 23 marzo del 2014, dopo aver provocato un incidente stradale con un’altra autovettura in via Avio, era stato costretto a fermarsi, ed aveva provato a fornire generalità false. Vistosi scoperto si era allontanato, ma la conducente dell’altra vettura era riuscita a scattagli una foto col telefonino.

A dare poi un nome a qual volto ci avevano pensato gli investigatori della la Polizia Municipale di Genova che, dopo avere ritrovato l’automobile rubata ha effettuato una serie di attività di indagine sugli oggetti trovati a bordo, che hanno permesso di risalire ad una rosa di indiziati tra i quali, grazie alla foto, è stato identificato il ladro.


Il pirata della strada, un ventinovenne di nazionalità ecuadoriana, era stato denunciato anche per guida senza patente. Due giorni fa la sentenza di condanna a due anni e ottocento euro di multa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here