Via al bando per alloggi riservati a papà separati

0
CONDIVIDI
Una manifestazione di Papà Separati a Tursi
Una manifestazione di Papà Separati a Tursi: Comune, Arte e Regione mettono a loro disposizione 44 alloggi a canone agevolato
Una manifestazione di papà separati a Tursi: messi a loro disposizione 44 alloggi a basso canone

GENOVA. 9 GEN. Il Comune di Genova partecipa al bando pubblico, promosso dalla Regione Liguria e indetto da Arte Genova, per l’assegnazione di 44 alloggi riservati a genitori separati, che abbiano lasciato l’abitazione coniugale all’altro genitore affidatario di figli minori. Il bando verrà pubblicato martedì 12.

Gli appartamenti verranno concessi in locazione a canone moderato per un periodo massimo di due anni. Cinque di questi alloggi, in via Tonale e via dei Platani, sono di proprietà comunale, immediatamente disponibili e, in quanto non ammobiliati, verranno offerti con un canone ribassato del 15%; i restanti 39 alloggi di proprietà di Arte, invece, sono in fase di ristrutturazione e verranno assegnati ammobiliati nel corso del 2016.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire all’Ufficio Contratti di A.R.T.E in via B. Castello, 3 a Genova entro le ore 16,30 di giovedì 4 febbraio. Per tutte le informazioni su requisiti e modalità di assegnazione è possibile visitare i siti www.arte.ge.it e www.comune.genova.it oppure contattare i numeri telefonici 010.5390329 e 010.5573552. Nel caso in cui non fosse possibile assegnare tutti gli alloggi, quelli rimasti a disposizione verranno destinati ad anziani ultrasessantacinquenni autosufficienti.

LASCIA UN COMMENTO