Verona-Samp, Montella “Abbiamo vinto meritatamente”

0
CONDIVIDI
Vincenzo Montella
Vincenzo Montella
Vincenzo Montella

VERONA 6 MAR.  Siamo vivi. Se Vincenzo Montella, come detto alla vigilia, pensava ad una sparatoria all’O.K. Corral oggi abbiamo piazzato tre pallottole in fronte al Verona e tanti saluti. Ma visto che il “Bentegodi” non è il far west, non abbiamo ucciso nessuno e se anche abbiamo fatto grandi cose non dobbiamo smettere di guardarci le spalle. «Abbiamo dato continuità alla vittoria di domenica scorsa – dice il mister con un bel sorriso sulle labbra -, non era facile alla vigilia pensare ad un successo così. Abbiamo fatto un grande inizio di gara contro una squadra che stava bene. Abbiamo aggiunto al bel gioco la giusta convinzione e una certa praticità».

In campo brillava una stella: non quella dello sceriffo, ma piuttosto quella di Cassano. «Antonio piace a tutti quando gioca così – lo applaude l’Aeroplanino -, si è divertito e ha coperto bene gli spazi, cercandosi con i compagni. Quando è così non si diverte solo lui, ma anche noi».

«Dopo il 3-0 abbiamo concesso qualcosina – fa le pulci ai suoi l’allenatore doriano -, ma abbiamo meritato, proprio come domenica scorsa. Non dobbiamo però rilassarci mai. Che penso del Verona? Del Neri ha dato compattezza, non era certo facile batterli. La quota-salvezza? Non so quanto possa valere, se 40 punti o meno. Noi però pensiamo solo alla prossima giornata, in cui affronteremo un avversario molto preparato e mentalizzato come l’Empoli».

LASCIA UN COMMENTO