Ventimiglia, siciliano spara al vicino con fucile a pompa: preso

0
CONDIVIDI
caccia
Un fucile calibro 12, simile a quello sequestrato dai carabinieri all'autotrasportatore siciliano che ha sparato contro il vicino a Ventimiglia
caccia
Un fucile calibro 12, simile a quello sequestrato dai carabinieri all’autotrasportatore siciliano che ha sparato contro il vicino a Ventimiglia

IMPERIA. 29 MAR. Un autotrasportatore palermitano di 55 anni residente in una frazione di Ventimiglia, oggi è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Il siciliano ha esploso due colpi con un fucile a pompa contro un operaio edile di 33 anni, suo vicino di casa, durante una lite per la proprietà di una strada interpoderale che veniva utilizzata da entrambi.

Il grave episodio ha avuto origine dal passaggio dell’autotrasportatore con il suo furgone sulla strada: il vicino è uscito di casa e tra i due sono volate parole grosse. Poi il siciliano ha imbracciato il fucile calibro 12 e ha esploso i colpi, che per fortuna non hanno centrato il vicino. Il 33enne è quindi riuscito a scappare e a telefonare al 112, che ha arrestato il 55enne. Il fucile è risultato poi detenuto illegalmente. In casa dell’arrestato sono state trovate diverse cartucce.

LASCIA UN COMMENTO