Home Cronaca Cronaca Imperia

Ventimiglia, clandestini nascosti in vano quadro elettrico treno

9
CONDIVIDI
A Ventimiglia è stata istituita una Zona franca urbana che prevede defiscalizzazioni per imprese con meno di 25 dipendenti che decideranno di insediarsi nel comune di frontiera

IMPERIA. 21 DIC. Due immigrati irregolari, di nazionalità nigeriana, oggi sono stati salvati dalla polizia, dopo che sono stati trovati dentro il vano di un quadro elettrico su un vagone ferroviario francese, fermo in stazione a Ventimiglia. I due clandestini hanno rischiato di morire per la mancanza d’aria.

Il salvataggio in in extremis è stato effettuato da agenti della Polfer, saliti sul treno per i consueti controlli.

Ad attirare l’attenzione dei poliziotti sono stati  alcuni colpi picchiati sulla paratia del vano che custodisce il quadro elettrico. I due stranieri, uno dei quali privo di sensi e l’altro allo stremo delle forze, sono stati trasferiti in ospedale, dove hanno ricevuto le prime cure.


Gli agenti hanno poi scoperto che avevano pagato a un passeur 150 euro ciascuno per il “passaggio” oltre confine.

 

9 COMMENTI

  1. Alla Redazione.
    Basta girarci attorno, basta con i giochini di parole: gli “immigrati irregolari” sono CLANDESTINI, ci vuole tanto ad usare la lingua italiana? CLANDESTINI, cribbio!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here