Home Cronaca Cronaca Italia

VENTIMIGLIA, ARRESTATO DAI CARABINIERI GIOVANE MAROCCHINO RESPONSABILE DI ESTORSIONE AI DANNI DI UN ESERCENTE

0
CONDIVIDI

no, nullafacente poiché resosi responsabile di estorsione continuata ai danni del gestore di una paninoteca/rosticceria sita in Centro cittadino. L’uomo da diversi giorni vessava il titolare dell’esercizio commerciale fruendo regolarmente di somministrazione di alimenti e bevande che non pagava. Alle pretese di corrispondergli il dovuto, l’extracomunitario tutte le volte ha continuato a insultarlo, minacciandolo di morte e di incendiargli il locale, nella considerazione che non aveva nulla da perdere e di riuscire a far perdere le proprie tracce fuggendo in Francia. In effetti l’uomo è stato sempre molto abile a svanire nel nulla dopo le sue fugaci incursioni nel locale, tanto da non permettere ai Carabinieri di bloccarlo nella flagranza. Così dopo l’ennesimo analogo gesto compiuto nella tarda serata di ieri, percepito che il titolare del locale stava richiedendo l’intervento dei Carabinieri, l’extracomunitario si è dato alla fuga venendo però rintracciato mentre cercava di lasciare la città. Con i militari ha anche cercato di dissimulare la propria identità personale fornendo generalità false, essendo privo di documenti di identificazione, ma non è servito poiché la sua vera identità è stata comunque riscontrata dopo aver fatto un raffronto con le sue impronte digitali. L’uomo è stato fermato quale indiziato di delitto poiché resosi responsabile di estorsione continuata. Inoltre è stato deferito anche per falsa attestazione sull’identità personale e perché sprovvisto di documenti per l’identificazione come prescritto dalle vigenti norme sui cittadini stranieri. Il cittadino marocchino è stato associato presso la Casa Circondariale di Sanremo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here