Home Cronaca Cronaca Italia

VENTIMIGLIA, ARRESTATA DAI CARABINIERI UNA GIOVANE COPPIA CHE CERCAVA DI OCCUPARE UN ALLOGGIO POPOLARE

0
CONDIVIDI

ati dal Comando Compagnia Carabinieri di Ventimiglia, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Ventimiglia Alta ha sorpreso FILIPPONE Roberto, trentaduenne artigiano, e la sua compagna IANCU Margareta Adina, ventisettenne romena, residenti in Ventimiglia, i quali, dopo aver divelto la porta di ingresso relativa ad un alloggio popolare di
proprietà comunale sito in via Gallardi, si erano introdotti all’interno con l’intenzione di occupare l’abitazione senza averne titolo. Evidentemente la coppia era venuta a conoscenza della morte dell’assegnatario dell’immobile, avvenuta da alcuni giorni e aveva adottato tale espediente al fine di aggirare le normali procedure per l’assegnazione. Quindi senza minimamente curarsi del fatto che l’appartamento era ancora arredato con i mobili, le suppellettili e gli effetti personali dell’assegnatario, avevano cercato di stabilirsi al suo interno. Fortunatamente l’arrivo dei militari ha impedito la realizzazione di tale disegno, arrestandoli nella flagranza di reato per violazione di domicilio aggravata. I due sono stati ristretti nelle camere di sicurezza della caserma carabinieri di Ventimiglia a disposizione della Procura della Repubblica di Sanremo, in attesa del processo per direttissima. Anche da questo punto di vista l’Arma è molto attenta a prevenire e reprimere reati di tale genere atteso il cattivo vezzo diffuso sul territorio nazionale, soprattutto nelle grosse città, di occupare abitazioni popolari “sine titulo”. Importante in tali casi è la tempestività dell’intervento proprio per colpire in costanza di flagranza di reato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here