Vela, Stig in testa alla flotta dei Melges 20

0
CONDIVIDI
Audi Melges 20 a Porto Ercole
Audi Melges 20 a Porto Ercole
Audi Melges 20 a Porto Ercole

GROSSETO. 7 MAG. Vento leggero e tempo splendido per la prima giornata della seconda tappa tappa delle Sailing Series® nelle acque cristalline dominate dall’ Argentario. Dopo le prime tre prove è in testa alla flotta dei Melges 20 l’imbarcazione degli ex campioni iridati di “Stig” (Rombelli-Weller, 3-2-1) che hanno tenuto a quattro punti di distanza “Out Of Reach” (Miani-Benussi, 1-5-4).

Ad undici punti di distacco dai secondi si trova “Camay” (Bonora-Fracassoli, 10-8-3), protagonista di una giornata in crescendo. “Customly” (Agusta-Zandonà, 2-13-7), che è a 16 punti dalla capolista, ha debuttato nel circuito con un ottimo secondo posto nella prima prova per poi ottenere due parziali comunque discreti tenuto conto che la tappa di Porto Ercole segna il debutto stagionale del team che aveva mancato la trasferta nelle Cinque Terre. Al quinto posto si trova “Pinta” (Illbruk-Kostecki, 4-9-10), mentre la sesta posizione è occupata da “Section 16” (Davies-Rast, 10-1-6), vincitore della tappa di apertura.

Tra i Corinthian prosegue l’egemonia di “Fantastichina” (Homann-Tonelli, 24-27-22) che tiene testa ad “AUT-159” e “Mojito”.

 

A Porto Ercole, dove a darsi battaglia sono trentatré equipaggi, si riprenderà a regatare questa mattina: il Comitato di Regata conta di portare a termine altre tre prove in modo da garantire lo scarto e portare la flotta all’appuntamento con la giornata conclusiva con due sole regate da disputare.

Il programma infatti prevede otto prove in tre giorni. Anche oggi lungo la costa è prevista la presenza di un gran numero di turisti ed appassionati della vela che potranno godere anche da terra delle splendide evoluzioni della flotta Melges. L’ evento, che è organizzato dal Circolo Nautico e della vela Argentario, con B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe, sta registrando ottimi risultati:“Il format Sailing Series®- ci ha spiegato Riccardo Simoneschi- si sta rivelando ancora una volta vincente: a dimostrarlo è l’eccellente ritorno media avuto in occasione delle prime tre tappe. I numeri sono stati di oltre tre volte superiori rispetto al passato. Una “movida” che non è passata inosservata tra appassionati, addetti ai lavori e potenziali partner”.

CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO