VARESE LIGURE: PRIMO FESTIVAL NAZIONALE DEL BIOLOGICO E LE BUONE ENERGIE

0
CONDIVIDI

mwrai_varese-ligure3[1]VARESE LIGURE 13 GIU. La domenica del 14 Giugno inizia con la partenza alle ore 9, dal borgo per la mezza-maratona chiamata “la 21 del biologico”, una gara ludico-motoria che si snoda lungo le strade dell’alta Val di Vara, per appassionati e sportivi.
Ci sono 120 espositori che arrivano da tutta la penisola, aziende dei settori agro-alimentare biologico, artigianale e delle buone energie che presentano ai visitatori, le eccellenze del biologico per assaggi e degustazioni, carni, salumi, formaggi, torte salate e dolci, vini, liquori e birre e le novità per il risparmio energetico, “a misura di famiglia”. Gli sono attivi dalle 10 alle 23.
Al castello dei Fieschi si possono ascoltare le conversazioni gratuite sui temi della sostenibilità energetica, raccontata “in pillole” ai non addetti ai lavori, seguono anche dibattiti sull’alimentazione accompagnati da degustazioni guidate.

Fra i temi trattati l’archeo-gastronomia, accompagnata da degustazioni di prodotti bio (ore 12), e approfondimenti su alimenti come la noce (ore 14) o il cioccolato (ore 16). La partecipazione è gratuita; per iscriversi agli incontri è necessario prenotare inviando una mail ad [email protected] o contattando il numero di cell. 392 4471610.
Sostenibile.com-biologico[1]Alle ore 17 il borgo si possono ascoltare le voci del coro quattro canti, diretto dal maestro Gianni Martini, storico chitarrista di Giorgio Gaber, che presenta brani di musica “popolare metropolitana” pop rock degli anni ’60 e ’70.

Sono esposti presso il campo sportivo di Varese Ligure, 14 pecore, mucche, cavalli e pony per il divertimento e la curiosità di grandi e piccoli, che conosceranno gli animali e le caratteristiche delle verdure dell’orto, si metteranno alla prova con il battesimo della sella e alle ore 17 impareranno i segreti della mungitura e della preparazione del formaggio fresco.
Il festival di Varese Ligure è “sostenibile” anche per l’organizzazione: l’impatto legato ai trasporti è ridotto grazie ai  bus images[6]navetta gratuiti organizzati da “Shopping Brugnato 5terre”. I visitatori possono lasciare le vetture presso il parcheggio del villaggio outlet e da lì arrivare in bus navetta nel centro della città.

 

Chi utilizza il bus gratuito riceve anche una card per un ulteriore sconto sul prezzo outlet per lo shopping nelle boutique di shopping che aderiscono all’iniziativa.
A chi viaggia in treno si consiglia di scendere alla fermata di Sestri Levante, da dove è possibile raggiungere Varese Ligure a bordo dei bus di linea ATP (linea 50).
Dal casello A12 Sestri levante si prosegue per la ss 523. Da Brugnato (casello a12) per la ss 566. Da parma per la sp 523, attraverso il passo di Cento croci. ABov.  Info e programma eventi:www.festivalvareseligure.it

LASCIA UN COMMENTO