Valpolcevera senza pace, sgomberato palazzo a rischio crollo: vie chiuse

1
CONDIVIDI
Riaperta via Perlasca a doppio senso
Il ponte da via Perlasca in Valpolcevera
Il ponte da via Perlasca in Valpolcevera

GENOVA. 5 LUG. Valpolcevera insicura e senza pace. Dopo l’inquinamento, il rischio crollo di un palazzo pericolante.

Oggi alle 14,30 Tursi ha ordinato agli agenti della polizia municipale di evacuare il condominio, a seguito delle verifiche strutturali eseguite dai geometri della pubblica incolumità, presso il civico 21 di via Argine Polcevera.

Il transito risulta ora vietato in via Perlasca nel tratto da via Lepanto e via F.lli Bronzetti, per i soli mezzi pesanti il transito in via Perlasca è interdetto anche da ponte Polcevera a via Lepanto.

 

Sono intervenuti anche i vigili del fuoco e gli uomini della protezione civile. I vigili urbani hanno immediatamente chiuso le strade e hanno ricevuto disposizione di chiusura immediata dell’adiacente via Perlasca, poichè “viene ritenuto possibile il crollo immediato del caseggiato, che si affaccia sulla via”.

L’edificio, costruito nella metà degli anni Trenta, è composto da un piano seminterrato, occupato dagli uffici e dal magazzino di una ditta e da quattro piani adibiti ad uso appartamenti. I sette nuclei familiari che abitano la palazzina, per un totale di 17 residenti, hanno comunicato a Tursi di aver trovato una soluzione alternativa per fare fronte all’emergenza.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO