Vado, Bombardier non chiude ma conferma la procedura di licenziamento

0
CONDIVIDI
Vado, Bombardier non chiude ma conferma la procedura di licenziamento
Vado, Bombardier non chiude ma conferma la procedura di licenziamento
Vado, Bombardier non chiude ma conferma la procedura di licenziamento

SAVONA. 30 LUG. Bombardier “nonostante la criticità” ha confermato la volontà di mantenere attivo lo stabilimento di Vado Ligure, ma anche la prospettiva di 120 mila ore di lavoro nel 2017, metà delle ore necessarie per l’attuale forza lavoro.

Viene quindi confermata la procedura di licenziamento per 106 dipendenti.

Tutto questo dopo la riunione di ieri al Mise.

 

Oggi la situazione è stata spiegata in assemblea ai lavoratori.

L’azienda avrebbe anche accetta di verificare se ci sono strade alternative ai licenziamenti, ad esempio l’utilizzo della cassa integrazione straordinaria a partire dal 22 agosto, giorno in cui scadrà la cig in deroga”.

Lunedì è, poi, previsto un incontro tecnico per verificare la fattibilità di tale percorso.

LASCIA UN COMMENTO