Vado, Bombardier eccellenza da difendere

0
CONDIVIDI
bombardier sciopero lavoratori
Corteo dei lavoratori Bombardier di Vado Ligure
bombardier sciopero lavoratori
Corteo dei lavoratori Bombardier di Vado Ligure

SAVONA. 16 NOV. “Nei giorni scorsi abbiamo incontrato i lavoratori Bombardier di Vado Ligure, attraverso un confronto conla RSU aziendale, per capire lo stato dell’arte di una vertenza delicatissima su cui si gioca il lavoro e l’occupazione di centinaia di lavoratori del territorio savonese”.

Il M5S nei mesi passati, con i parlamentari presenti in Commissione Trasporti, incontrarono l’azienda e la loro sensazione fu di trovarsi di fronte a “un’eccellenza ligure e non solo”, pronta a dare il proprio contributo per migliorare la mobilità nei trasporti ferroviari, incentivando, di fatto, lo spostamento su rotaia dei lavoratori e degli studenti: “elemento indispensabile per la Liguria, in virtù anche della sua conformazione fisica”.

Gli esponenti regionali grillini hanno incontrato nuovamente i lavoratori, che oggi si ritrovano in un perdurante stato di ammortizzatori sociali che, con le riforme di Renzi, non dureranno a lungo.

 

“Il M5S – aggiunge il consigliere regionale Andrea Melis – fa il tifo per questi lavoratori e per il sito di Vado, da oltre cent’anni un’eccellenza riconosciuta nella produzione di locomotori, in un rapporto positivo con l’ambiente e con la cittadinanza. Ben venga, dunque, l’accordo di programma in divenire e i fondi di finanziamento per l’innovazione che dovrebbero essere stanziati dall’Unione Europea. L’azienda, però, faccia la sua parte, manifestando concretamente il proprio interesse allo sviluppo del sito vadese. Noi faremo la nostra parte nelle sedi e nei modi opportuni per garantire ulteriore sviluppo e futuro per l’azienda e i suoi lavoratori, per Vado e i suoi cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO