Home Cronaca Cronaca Genova

Vaccini e libertà: oltre mille in piazza a Genova contro decreto Lorenzin

3
CONDIVIDI
Vaccini e libertà: oltre mille in piazza a Genova contro decreto Lorenzin

GENOVA. 13 LUG. “Libertà, libertà, libertà”. “I nostri bimbi non sono merce per le case farmaceutiche”. “Libera scelta”. “Giù le mani dai nostri bimbi”. “Non chiamateci no vax, vogliamo solo vaccini sicuri e libertà di scelta. No all’obbligo vaccinale”.

Slogan, cartelli e striscioni. Oltre mille persone (la polizia parla di 1500-2000) stasera si sono riunite a Brignole per poi sfilare in corteo in via San Vincenzo, via Venti Settembre per arrivare in piazza De Ferrari e scendere al Porto Antico lungo via San Lorenzo.


I genovesi hanno manifestato contro il decreto legge della ministra Lorenzin che prevede pesanti sanzioni e l’obbligo di vaccinare i propri figli. In pratica i manifestanti non sono contro i vaccini, vogliono in merito la ‘libertà di scelta’, ‘vaccini sicuri’ e soprattutto non la ‘vaccinazione di massa’ bensì che ogni bambino prima di essere vaccinato sia sottoposto agli esami del caso.

In piazza sono scese tante famiglie con bambini. Gli organizzatori avevano preparato circa 500 fiaccole, ma molti sono rimasti senza perché l’iniziativa ha riscosso più successo di quanto si attendevano. (foto e video LN).

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here