ARCHIVIO

UNO DEI "PICCHIATORI" DEL MAROCCHINO A CICAGNA TROVATO IN POSSESSO DI UN FUCILE DA CACCIA VICINO AL LETTO

GENOVA. 24 AGO. Uno dei tre uomini denunciati per tentato omicidio nei confronti del marocchino pestato a Cicagna, aveva un fucile da caccia in camera, vicino al letto.

Il fucile gli è stato sequestrato dai carabinieri che l'hanno denunciato per omessa custodia di armi.

I tre denunciati stanno aspettando che il gip di Chiavari decida sull'applicazione di custodie cautelari.

Intanto i medici dell'ospedale di Lavagna hanno sciolto la prognosi per il marocchino.