Home Consumatori Consumatori Savona

Una proposta dell’Enpa Savona per una spiaggia petfriendly

0
CONDIVIDI
Una proposta dell’Enpa Savona per una spiaggia petfriendly

A poca distanza dalla spiaggia di Villa Zanelli a Savona, per la quale è stato siglato l’accordo tra Comune, Autorità Portuale e Campus universitario per le attività di un centro studi sul mare, ci potrebbe stare anche la prima spiaggia aperta ai cani del litorale portuale; a riproporlo, allegando disegni, fotografie e progetto è la Protezione Animali savonese, che ha ricordato al Sindaco che faceva parte del suo programma elettorale.

L’esigenza di spiagge aperta agli animali domestici è manifestata dal grande successo che hanno avuto le strutture già realizzate, su impulso e progettazione di base di Enpa Savona, nella riviera savonese e nel resto del paese. Il litorale Savona-Vado è ormai uno degli ultimi siti della provincia, assieme a soli altri quattro comuni costieri, sprovvisti di tale servizio per i moltissimi proprietari di cani che ne sollecitano la realizzazione urgente e che alimentano inoltre una parte consistente del turismo.

Prendendo spunto dal recente accordo, Enpa ha ripresentato lo studio localizzato in un tratto di costa a suo parere particolarmente vocato.


Si tratta della spiaggia libera presso l’ex supermercato Famila, con accesso da via Nizza, che potrebbe avere una prima fase sperimentale, con interventi modesti, essere autogestita dagli stessi utilizzatori, salvo pulizie occasionali e periodico ritiro dei rifiuti da parte di ATA.

Enpa ha ricordato ai due enti nel dossier consegnato in questi giorni, che fu proprio la sezione di Savona, dopo una battaglia iniziata nei primi anni novanta da sola, a convincere il Ministero competente a dettare norme sull’accesso degli animali domestici alle spiagge; ciò ha poi consentito, grazie alla lungimiranza delle Capitanerie di Porto, prima tra tutte quella di Savona, l’attivazione, su suoi progetti gratuiti, dei primi bagni aperti a cani e gatti, divenuti ora oltre 800 sulle coste italiane ma, “nemo propheta in patria”, non ancora a Savona città. (Nella foto la spiaggia petfriendly aperta questa estate dal Comune di Albenga e dai volontari della Protezione Animali albenganese)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here