Home Cronaca Cronaca Genova

“UN BRAVO PESCATORE TIENE D’OCCHIO LA CORRENTE”: CAMPAGNA INFORMATIVA DI PREVENZIONE ENEL PER PESCARE IN SICUREZZA VICINO A LINEE ELETTRICHE

0
CONDIVIDI

GENOVA 16 AGO. Pesca sportiva e hobbystica amore mio…anzi vera e propria “fologorazione” per molti amanti della canna, del mulinello, della lenza, ma solo metaforica, perchè quella reale, e spesso mortale, rappresenta un rischio per il pescatore poco accorto dell’ambiente che lo circonda.

Per evitare incidenti di lanci che hanno molto poco di “fantozziano” e tanto di tragico, ora l’Enel lancia una nuova campagna informativa di prevenzione che può salvare una vita, dallo slogan “Un bravo pescatore tiene d’occhio la corrente”, ovvero un conciso vademecum composto da 5 pratiche regole per pescare in sicurezza nei pressi di linee elettriche.

“La pesca sportiva – spiega l’azienda in un comunicato – è un’attività distensiva che ricarica dallo stress e le vacanze diventano l’occasione per trascorrere una giornata rilassante in riva ad un fiume o ad un lago. Ma come ogni sport, anche la pesca deve essere praticata seguendo alcune semplici ma fondamentali regole di sicurezza, soprattutto se si pesca in prossimità di linee elettriche e utilizzando canne al carbonio, conduttore di elettricità”.


Ecco allora i 5 consigli che l’Enel rivolge a chi si appresta a pescare nei fiumi e nei laghi:
– prima di montare la canna e di cominciare a pescare, individuare le eventuali linee elettriche presenti nella zona;
– a titolo cautelativo, non usare mai la canna da pesca a meno di trenta metri da una linea elettrica;
– essere particolarmente prudenti in caso di pioggia, nebbia o umidità in generale e, in tali casi aumentare la distanza di sicurezza;
– non tenere la canna montata durante gli spostamenti;
– non alzare la canna in in prossimità di linee elettriche.

Con canne da 15 metri, inoltre, il cimino potrebbe avvicinarsi troppo e toccare i fili elettrici. Un po’ di prudenza e l’applicazione queste semplici precauzioni possono evitare incidenti, permettendo all’appassionato di pescare in sicurezza e senza incappare in alcun tipo di brutta sorpresa…a parte l'”elettrizzante” emozione dell’abboccamento di una grossa e/o pregiata preda…s’intende…

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here