Un anno di Toti, M5S: il vento è cambiato, ma in peggio

1
CONDIVIDI
La protesta del M5S in consiglio regionale contro il Piano casa: ora i pentastellati se la prendono con la casta di via Fieschi e De Ferrari
Piano casa, la protesta del M5S in consiglio regionale: un anno di Toti con il vento cambiato in peggio
Piano casa, la protesta del M5S in consiglio regionale: un anno di Toti con il vento cambiato in peggio

GENOVA. 30 MAG. “Dal Libro Bianco al Libro dei Sogni. Purtroppo i liguri si sono già svegliati da un pezzo. Il bilancio di un anno raccontato da Toti e la sua giunta è una bella favola.

Peccato che la realtà sia quella che i liguri vivono tutti i giorni sulla propria pelle, dalla sanità trasformata in un comitato d’affari per privati e sponsor al Piano casa, da molti definito “il più devastante d’Italia” e impugnato addirittura dal governo Renzi per profili di incostituzionalità, fino alla disastrosa gestione dei trasporti, tra ritardi, disservizi e improbabili nuove tratte rapide”.

Il gruppo regionale del M5S oggi ha attaccato la giunta Toti, che ha presentato il bilancio di un anno di governo in Liguria.

 

“In mezzo sprechi, prebende, nuovi incarichi e poltrone agli amici degli amici di cui la Liguria non sentiva certo il bisogno – hanno aggiunto i pentastellati – in uno spoil system eletto a sistema di governo. Insomma, un disastro su tutta la linea, di cui c’è ben poco da essere fieri. Il vento sarà pure cambiato, ma in peggio”.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO