Home Non Classificati

UMBERTO GALIMBERTI ED EDOARDO BONCINELLI AI MARTEDI’ LETTERARI

0
CONDIVIDI

lla tecnica? e Umberto Galimberti illustra la sua ultima fatica letteraria ?La casa di Psiche?. Introduce gli autori, alle 16.30, il curatore della rassegna Ito Ruscigni.
Edoardo Boncinelli che ? uno dei maggiori scienziati italiani ed insegna Biologia e Genetica presso l?Universit? Vita-Salute San Raffaele di Milano, parler? della nuova rivoluzione delle ?macchine invisibili? dall? antichit? ad oggi.
?Che ne ? stato dei vecchi cari robot dalle fattezze umane che avrebbero dovuto servirci il pranzo con i loro movimenti impacciati e il procedere traballante??
“Non sono mai spariti – risponde Edoardo Boncinelli – e hanno molto da insegnarci anche ora che assistiamo alla rivoluzione delle nanotecnologie. Le macchine non sono pi? fuori di noi ma parte di noi, hanno cambiato il nostro modo di vivere, hanno potenziato ed esteso le nostre facolt? mentali permettendoci di raggiungere risultati un tempo impensabili. Sono macchine invisibili, scandagliano il nostro organismo alla ricerca di imperfezioni e malattie, e costituiscono uno dei primi esempi di tecnica quasi interamente figlia della scienza, in cui naturale e artificiale si avvicinano sempre di pi?”.
Nella “Casa di Psiche”, l’ autore, Umberto Galimberti, analizza come la psicoanalisi conosce la mancanza di senso di una vita sofferente, ma non la sofferenza derivante dalla difficolt? di trovare il senso della vita e del mondo nell?et? della tecnica. Per questo oggi occorre tornare alla filosofia, che da sempre si interroga intorno al senso delle cose.
(nella foto: il palco del Teatro dell’ Opera del Casin? di Sanremo).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here