Home Hi-Tech Hi-Tech Genova

UE: Chiede status giuridico per le intelligenze artificiali!

0
CONDIVIDI
UE: Chiede status giuridico per le intelligenze artificiali!

GENOVA. 17 FEB. Avere un ipotetico “bottone da premere” per la distruzione dei robot in caso di danni dal suo improvviso mal funzionamento, oppure deterioramenti causati dall’intelligenza artificiale. Nuove norme per la definizione delle responsabilità civili, penali ed economiche dei robot e uno studio mirato per capire gli effetti dell’automazione sull’occupazione dei lavoratori e dei livelli impiegatizi e commerciali, attuale ed in un lungo periodo. Tutto questo è stato chiesto dai parlamentari europei alla Commissione Ue, e il giorno 16 febbraio il Parlamento Ue ha approvando con 396 voti a favore, 123 contrari e 85 astensioni una risoluzione sul futuro della robotica scritta e firmata da Mady Delvaux, socialista lussemburghese.

Inoltre è stato ribadito, da vari esponenti politici, il concetto di formulare velocemente un progetto di legge per chiarire le questioni di responsabilità per le auto senza conducenti, creare un sistema di assicurazione obbligatoria ed avere un fondo integrativo per garantire, alle eventuali vittime di incidenti, un pieno risarcimento. Strasburgo da molto tempo spinge per la creazione di uno status giuridico specifico per i robot, per stabilire di chi sia la responsabilità in caso di danni causato dalla macchina. Gli eurodeputati esortano inoltre l’esecutivo comunitario a seguire da vicino gli effetti della robotica sul mercato del lavoro, in modo da studiare misure atte a valutare gli effetti. Infine, il Parlamento Ue chiede di valutare gli effetti della robotica sulla privacy e di prendere in considerazione la creazione di un’Agenzia europea per la robotica e l’intelligenza artificiale. ABov

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here