Home Economia Economia Genova

UCINA. SEMPRE IN NEGATIVO IL FATTURATO GLOBALE DELLA NAUTICA ITALIANA. TRA IL -4% E IL -8%

0
CONDIVIDI

pontili vuotiGENOVA. 3 OTT. Nessuna inversione di tendenza, sempre in negativo, anche se in fase di rallentamento, il fatturato globale della nautica italiana.

Anche per il 2013, come già era accaduto negli anni precedenti, dal “lontano” 2009, le stime messe a punto dall’ufficio studi di Ucina, la Confindustria nautica, e divulgate oggi al 53° Boat show di Genova, non sono confortanti.

Il fatturato del settore, quest’anno,


si attesta entro una forbice compresa tra 2,4 e 2,3 miliardi di euro, tra -4% e meno -8% rispetto al 2012. Rispetto al 2008, l’anno record della nautica in cui il fatturato aveva superato i 6,2 miliardi, la diminuzione e’ compresa tra il 61% e il 63%. A partire dal 2014, tuttavia, si intravede uno spiraglio. Le previsioni del Fondo Monetario Internazionale indicano una crescita del Pil italiano dello 0,7% e, secondo Ucina, il contributo della nautica al Pil potrà superare i 2 miliardi di euro con una crescita del 7%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here