Home Cronaca Cronaca Savona

UCCISIONE DI GATTI NERI IN LIGURIA AD OPERA DI SETTE SATANICHE. LA DENUNCIA DELL’AIDAA

1
CONDIVIDI

SAVONA. 20 AGO. Dodici gruppi “esoterico-satanisti”, che operano nel centro-nord Italia, sono stati denunciati dall’Aidaa, l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente, per aver ucciso circa 300 gatti neri.

La denuncia è partita dalle oltre 300 segnalazioni giunte al servizio online di tutela degli animali che facevano riferimento a sparizioni di gatti neri in diverse zone del Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Veneto e Lazio.

In partiolare l’Associazione  con una nota di aver denunciato 34 adepti di questi 12 gruppi per il reato di maltrattamento e uccisione di animali ai sensi dell’articolo 544 ter del codice penale.


I gatti neri sarebbero stati “rapiti ed uccisi nel corso di riti e sacrifici a satana” tra il 2007 e il 2012 in particolare nella zona di Cairo Montenotte in Liguria.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here