Ubriache vengono salvate ed aggrediscono bagnini

0
CONDIVIDI
bagnino
Madre e figlia ucraine salvate dai bagnini
bagnino
Madre e figlia ucraine salvate dai bagnini

SAVONA. 13 AGO. Madre e figlia ucraine di 44 e 24 anni , stavano rischiando di annegare, quando sono state salvate dai bagnini.

Le due donne erano ubriache e come ringraziamento hanno aggredito i bagni e per calmarle è stato necessario l’intervento dei carabinieri.

E’ successo ieri pomeriggio in uno stabilimento balneare di Varazze.

 

Ora per le due donne c’è una denuncia per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza.

LASCIA UN COMMENTO