Home Sport Sport Italia

TWITTER SCENDE IN CAMPO PER LA #PartitaPerLaPace

0
CONDIVIDI
Twitter taglierà l' 8% della sua forza lavoro

twitterstadio olimpico romaROMA. 28 AGO. Anche Twitter sarà presente allo Stadio Olimpico di Roma in qualità di media partner, quando il 1° settembre 2014 alle ore 20.45, si giocherà la Partita Interreligiosa Per la Pace che vedrà coinvolti alcuni fra i migliori giocatori di calcio del mondo, del presente e del passato, in rappresentanza di diverse culture e fedi religiose.

Un evento internazionale per mostrare quanto lo sport, il calcio in particolare, possa veicolare un messaggio di fratellanza e condivisione a livello mondiale: lo Stadio Olimpico di Roma sarà infatti collegato in diretta televisiva, web e radiofonica, ai media di tutti i continenti.

L’iniziativa è promossa e organizzata da due associazioni: Scholas Occurrentes (@InfoScholas), entità educativa di bene pubblico promossa da Papa Francesco e la Fondazione P.U.P.I. Onlus (@FondazionePUPI), creata da Paula e Javier Zanetti.


Twitter entrerà in campo da protagonista durante la#PartitaPerLaPace: l’account ufficiale@matchforpeace effettuerà un live-tweeting per raccontare le emozioni dell’incontro in tempo reale, mentre all’interno dello stadio sarà presente un#TwitterMirror che permetterà di vivere da vicino i dietro le quinte dell’evento, attraverso la condivisione – sempre dall’account@matchforpeace –  di speciali selfie dei personaggi presenti.

Ecco come seguire l’evento via Twitter:

Account Ufficiali:
Twitter: @matchforpeace – Vine: @matchforpeace

Hashtag

Per seguire i preparativi della partita, commentare, condividere emozioni, foto, video e seguire l’evento in diretta, questi gli hashtag da tenere a mente:

(ITA) #PartitaPerLaPace

(ENG) #MatchForPeace

Esibizioni

Durante l’evento si esibiranno la popolare interprete della serie televisiva “Violetta”, Tini Stoessel (@TiniStoessel) e Filippo Neviani, ovvero “Nek” (@NekOfficial).

Broadcasting

La partita sarà trasmessa in diretta su Rai 1 (@RaiUno) e su Rai Radio 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here