Tv nazionale russa in Regione, giornalisti intervistano giornalista

0
CONDIVIDI
La giornalista delle televisione nazionale russa Channel 5 intervistata dai colleghi genovesi in Regione
La giornalista delle televisione nazionale russa Channel 5 intervistata dai colleghi genovesi in Regione
La giornalista della televisione nazionale russa Channel 5 intervistata dai colleghi genovesi in Regione

GENOVA. 7 GIU. Una troupe della Tv nazionale russa stamane ha “invaso” la sede del consiglio regionale della Liguria. L’evento ha attirato l’attenzione dei giornalisti genovesi, che hanno intervistato la brava e bella collega russa.

La giovane tele reporter di Channel 5 è rimasta sorpresa di cotanta attenzione e, insieme alla traduttrice, ha comunque risposto alla raffica di domande dopo che lei ne aveva già rivolte all’altro collega, il giornalista-governatore Giovanni Toti.

In Regione  oggi è in programma una mozione, presentata per il centrodestra dal capogruppo leghista Alessandro Piana, sulla Crimea e contro le sanzioni UE applicate nei confronti della Federazione Russa di Putin.

 

Il presidente della giunta regionale Toti ha postato sul suo profilo Facebook la foto dell’intervista: “Con una troupe della tv nazionale russa per discutere di una mozione che approveremo in consiglio regionale per impegnarci contro le sanzioni”.

Alla Tv russa Toti ha aggiunto: “Chiediamo al governo italiano, alla UE ed a tutte le istituzioni, di ritirare le sanzioni contro la Russia. Anzi, di non rinnovarle quando nel parlamento nazionale e nel parlamento europeo si voterà sulle sanzioni perché continuiamo a ritenerle politicamente inutili , visto che non hanno risolto il problema. Le sanzioni sono dannose per le imprese italiane, soprattutto dell’agroalimentare che in Russia aveva un mercati importante, anzi importantissimo. Inoltre, allontanano la Russia dalla UE e la Federazione Russa è nostra alleata strategica”. Fabrizio Graffione

 

LASCIA UN COMMENTO