Tutto esaurito a Genova per il ponte di Pasqua

1
CONDIVIDI
Il Porto Antico
Il Porto Antico
Il Porto Antico

GENOVA. 29 MAR. Queste festività di Pasqua sono state all’insegna del tutto esaurito a Genova. Il ponte ha confermato in pieno le previsioni positive: tanti i turisti, sia italiani che stranieri, che hanno deciso di trascorrere le vacanze in città.

Gli alberghi hanno registrato il tutto esaurito: indici di occupazione dall’80% del venerdì santo al 100% di sabato e domenica negli hotel cittadini da 2 a 5 stelle, sia in centro, sia nelle zone semi-centrali, nel levante e nel ponente.

Da venerdì a lunedì sono stati accolti più di 5 mila turisti, oltre il 50% stranieri. La forte affluenza è continuata fino a fine giornata.

 

Particolarmente positivo il risultato del numero di persone, che durante questi giorni di festività hanno visitato le mostre di Palazzo Ducale: in quattro giorni sono state 11.000.  Moltissimi i turisti italiani e stranieri, attratti dalle opere della mostra Dagli Impressionisti a Picasso che, questa settimana, si colloca al primo posto tra le mostre più visitate in Italia.

Ed ancora la mostra Genesi con le straordinarie 200 foto di Salgado e in fine quella dedicata alla Mita “Tessuti d’artista 1926 -1976”, inaugurata giovedì scorso.

Molto positivi anche i numeri dell’Acquario e del Village. Da sabato a lunedì (ore 14) l’ Acquario ha registrato oltre 24 mila ingressi.

L’Acquario Village, che comprende anche Galata Museo del mare, Bigo, Biosfera, Museo Antartide, alle ore 14 registra 27 mila ingressi complessivi, con previsione di circa 34 mila a fine giornata.

Forte affluenza nei musei cittadini: più di 10 mila il numero complessivo dei visitatori. In particolare al Museo di storia naturale “G. Doria” la mostra Spiders, da venerdì 25 a lunedì 28 marzo, gli ingressi cono stati più di 2 mila.

“Soddisfazione per questa positiva tre giorni che ha attratto a Genova flussi importanti di visitatori italiani e stranieri – dichiara Carla Sibilla, assessore a turismo e cultura del Comune di Genova – Registriamo un consolidamento del trend che vede ormai la nostra città come una delle mete più apprezzate. Un risultato che è frutto di un prezioso lavoro di squadra che il Comune promuove e coordina. E’ una dato di fatto che la città sia sempre più viva e interessante. Sono convinta che questo sia un elemento da cui possiamo trarre giovamento in tanti, dagli operatori culturali a quelli economici”.

1 COMMENTO

  1. Meno male……fosse sempre cosi. L’Acquario ha registrato moltissimi ingressi in questi 2 giorni (25€ a persona) Questo per far capire che se si rimboccano le maniche chi organizza,ne vengono molti di più.

LASCIA UN COMMENTO