ARCHIVIO

Tursi autorizza qualche decina di assunzioni in Amiu, Aster e Amt

[caption id="attachment_199757" align="alignleft" width="600"] Il Comune di Genova ha autorizzato qualche decina di assunzioni nelle società partecipate Amiu. Aster, Amt[/caption]

GENOVA. 28 APR. Il Comune di Genova ha approvato il "Piano di fabbisogno" di personale per le società partecipate, in riferimento al 2016.

Amiu è stata autorizzata a stabilizzare 14 dipendenti, di cui 5 provenienti da Fiera di Genova e 8 da Quattroerre, società in liquidazione. Inoltre, è stata prevista l'assunzione part-time di 32 operatori ecologici e di 3 lavoratori in distacco da Amiu Bonifiche per l'avvio di progetti sulla raccolta differenziata.

Amt è stata autorizzata ad assumere a tempo indeterminato 20 persone. Ulteriori 25 lavoratori potranno essere assunti, ma dopo l'attivazione del fondo regionale, che consentirà il prepensionamento di diversi dipendenti.

Aster è stata autorizzata ad assumere altre 20 persone.

E' stata poi consentita l'assunzione nella Spim di un dipendente proveniente dalla Fiera, mentre per Asef vengono autorizzate la stabilizzazione di un lavoratore e l'assunzione di un altro. Sono previste 3 assunzioni a tempo determinato destinate a personale in esubero da Fiera.

Per quanto riguarda Job centre, Porto antico, Sviluppo Genova e Genova Parcheggi non sono state previste nuove assunzioni.