Tunisini sorpresi con sigarette di contrabbando vengono sanzionati

0
CONDIVIDI
Egiziano irregolare litiga con romeni e li minaccia di morte: espulso
Polizia controlla auto con tunisini e saltano fuori sigarette di contrabbando
Polizia controlla auto con tunisini e saltano fuori sigarette di contrabbando

GENOVA. 18 LUG. Ieri sera in Lungomare Canepa, una pattuglia ha controllato un’auto ed identificato gli occupanti, due tunisini di 46 e 40 anni, il primo regolarmente soggiornante in Italia, il secondo residente in Francia e con precedenti di Polizia per furto, spaccio di stupefacenti e contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

Gli agenti, insospettiti dal nervosismo mostrato dai due durante il controllo, hanno deciso di approfondire le verifiche sull’autovettura, rivenendo nel bagagliaio 418 pacchetti di sigarette, privi del sigillo del Monopolio di Stato e recanti scritte in arabo.

La metà dei pacchetti erano uniti tra loro in strisce da 15, in modo da poter essere facilmente occultati addosso sotto i vestiti ed essere così introdotti illegalmente in Europa.

 

I due uomini sono stati condotti in Questura; qui militari della Guardia di Finanza hanno provveduto al sequestro delle sigarette e a sanzionarli.

LASCIA UN COMMENTO