Truffe agli anziani, la polizia arresta quattro genovesi

0
CONDIVIDI
operazione del commissariato centro contro le truffe e i furti agli anziani
operazione del commissariato centro contro le truffe e i furti agli anziani
operazione del commissariato centro contro le truffe e i furti agli anziani

GENOVA. 12 DIC. Operazione degli agenti del Commissariato centro che hanno permesso di arrestare quattro genovesi per furto in abitazione pluriaggravato, ricettazione e indebito utilizzo di carta di credito.

Si tratta di un uomo di 39 anni e di tre donne rispettivamente di 24, 27 e 35 anni tutte residenti nel capoluogo ligure.

A loro carico sono stati raccolti gravi e concordanti indizi di colpevolezza per diversi episodi di raggiri ai danni di persone anziane, anche con problemi di salute, commessi a Genova da settembre ad oggi.

 

Gli stessi arrestati sono indagati, a vario titolo, per truffa aggravata, falso in assegno, sostituzione di persona e reati simili.

Le vittime, venivano contattate presso il proprio domicilio dagli arrestati che, utilizzando articolati artifici, tra cui quello di falsi dipendenti ENEL, li derubavano di denaro, bancomat e numerosi assegni in bianco ovvero li inducevano, mediante lo stesso artificio, a farsi consegnare personalmente assegni compilati e firmati dalle vittime per considerevoli importi quali corrispettivo di false prestazioni.

Gli assegni trafugati o fraudolentemente acquisiti, del valore di alcune migliaia di euro, venivano poi posti all’incasso dagli arrestati che se li intestavano.

Il bancomat, di cui era stato acquisito di nascosto il pin da una delle anziane vittime, è stato utilizzato per prelievi ed acquisti per oltre 3.000 euro.

LASCIA UN COMMENTO