Truffa e sfruttamento di immigrati, arrestato autotrasportatore siciliano

0
CONDIVIDI
Moto rubata: i carabinieri denunciano per ricettazione un 18enne di Sestri Levante
I carabinieri hanno arrestato un autotrasportatore siciliano
I carabinieri hanno arrestato un autotrasportatore siciliano

GENOVA. 8 AGO. L’altro giorno i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Genova hanno arrestato G.P. (siciliano, 65 anni), poiché raggiunto da un provvedimento di carcerazione emesso dalla procura genovese,  dovendo scontare una pena di 6 anni e 11 mesi di reclusione relativa a più condanne per i reati di  truffa, furto, ricettazione e sfruttamento di manodopera di immigrati clandestini, commessi  a Genova  tra il 1996 ed 2011.

G.P., che  è stato rintracciato nella sua abitazione genovese della delegazione di San Martino dai militari della Sezione Catturandi, ha collezionato una serie di condanne nell’ambito della sua attività lavorativa di autotrasportatore.

Infatti, veniva denunciato più volte per il reato di truffa, per aver acquistato trattori stradali e/o semirimorchi con assegni di provenienza illecita, oppure falsificava documenti inerenti autisti e/o mezzi della ditta di autotrasporti ed inoltre aveva impiegato come autotrasportatori immigrati senza permesso di soggiorno.

 

 

LASCIA UN COMMENTO