Home Cronaca Cronaca Italia

Truffa all’Inps, denunciati 56 immigrati: percepivano disoccupazione anche se all’estero

11
CONDIVIDI
Immigrati denunciati per truffa all'Inps

I carabinieri di Savona nei giorni scorsi hanno portato a termine una brillante indagine, denunciando 56 cittadini stranieri che percepivano il contributo di disoccupazione dall’Inps pur essendosi trasferiti all’estero.

L’indagine, battezzata “Holidays” e condotta dal nucleo Investigativo, è durata sei mesi. Su 120 posizioni accertate, sono state scoperte 56 presunte truffe da parte di 40 egiziani, 4 marocchini, 3 indiani e 9 cittadini di Bangladesh.

Secondo quanto riferito oggi dagli investigatori, gli immigrati avevano lavorato in Italia e quindi si erano recati all’estero con regolare permesso di soggiorno continuando però a ricevere il sussidio di disoccupazione (che spetta solo a chi resta in territorio italiano).


La presunta truffa ai danni dell’Inps è avvenuta dal 2014 al 2016.

Il blocco delle erogazioni da parte dell’Inps in seguito all’indagine ha permesso di recuperare 125 mila euro, mentre altri 500 mila devono ancora essere recuperati.

 

11 COMMENTI

  1. questo e il paese dei balocchi dove non bastavano i ladri nostrani pure gli immigrati trovano terreno fertile x i loro sporchi affari sicuramente istruiti da persone dentro al sistema ,una schifezza assoluta dove proliferano disonestà e male affare !! siamo lo zimbello del mondo !!! l’anno capita benissimo gli stranieri come funziona il paese del BENGODI !! X LA RESTITUZIONE DEL MALTOLTO CAMPA CAVALLO CHE L’ERBA CRESCE !!

  2. e quando mai le recuperano !! vogliamo dargli la disoccupazione ? bene passa ogni mese dall’inps con permesso di soggiorno valido e documenti a posto ti timbro un documento e vai in banca a ritirare i soldi vedrai quanti in meno ne paghiamo!!! un paese di cretini comunisti e c’e’ pure ancora gente che vota PD !!! IMBECILLI SMETTETE DI DARVI BOTTE SULLE PALLE !!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here