TRUCCO DELLO SPECCHIETTO ARRESTATI DUE NOMADI

0
CONDIVIDI
polizia rapallo

NOMADI ARRESTATIGENOVA. 4 LUG. La Polizia, nella mattinata di ieri, ha arrestato in flagranza per truffa aggravata in concorso perpetrata ai danni di un anziano, Calogero Spicuzza, di anni 19 e Giovanni Battista Spicuzza, di anni 31, pregiudicato per reati contro il patrimonio, entrambi di origine siciliana.

I due, appartenenti ad un noto gruppo nomade, sono stati individuati nell’ambito di mirati servizi predisposti e finalizzati al contrasto di una serie di truffe commesse in questo capoluogo ai danni di anziane vittime con il medesimo modus operandi.

In particolare, il personale della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile ha individuato un’autovettura Volkswagen Polo di colore bianco, già utilizzata per la commissione di simili episodi delittuosi, con a bordo due individui sospetti.

 

I due sono stati pedinati ed arrestati dopo che avevano bloccato in Corso Italia un anziano, che era alla guida della propria autovettura, con lo stratagemma del falso danneggiamento dello specchietto retrovisore del veicolo e dal quale si erano fatti consegnare, a titolo di risarcimento, una cospicua somma.

Gli arrestati sono stati associati alla Casa Circondariale di Genova Marassi in attesa della celebrazione del rito direttissimo, a disposizione dell’autorità.

LASCIA UN COMMENTO