Trovati con gioielli nascosti in auto, due arresti a Sarzana

0
CONDIVIDI
Arresto 64enne di Ospedaletti
Due arresti dei carabinieri al casello di Sarzana
Due arresti dei carabinieri al casello di Sarzana

LA SPEZIA. 9 DIC. I carabinieri hanno intercettato all’uscita autostradale di Sarzana, abilmente nascosti nel vano motore di un’auto, gioielli in oro del valore di tremila euro.

Un 35enne romano e un 38enne genovese, di etnia “sinti” sono finiti nei guai, infatti, i militari si erano insospettiti per il ritrovamento nell’auto di armesi usati di solito per i furti con scasso.

Dai controlli è poi risultato come i gioielli fossero stati sottratti qualche ora prima in una abitazione di Reggello, in provincia di Firenze.

 

Nell’auto hanno trovato un flessibile con prolunga, dischi abrasivi per tagliare metallo, radioline ricetrasmittenti, guanti, cacciaviti e torce portatili.

Il maltolto è stato restituito grazie alla collaborazione dei Carabinieri di Figline Valdarno.

I due sono stati arrestati e tradotti nel carcere di La Spezia.

LASCIA UN COMMENTO