Home Cronaca Cronaca Genova

TROMBA MARINA ALLE 12 SUI “BAGNI PRIAPULLA” DI ARENZANO. VOLANO OMBRELLONI E LETTINI. NESSUN FERITO

0
CONDIVIDI

GENOVA 25 AGO. Una tromba marina, tanto violenta quanto repentina. Prima improvvisa avvisaglia del cambiamento climatico di fine agosto. E’ accaduto verso il mezzogiorno di oggi sul litorale di Arenzano nel ponente del genovesato .

Un “funnel cloud’, una colonna d’aria in rotazione del diametro di una cinquantina di metri, si è formata sul mare all’altezza della cittadina balneare ligure, infrangendosi poi su uno stabilimento balneare, il “Priapulla”. La tromba d’aria venuta dal mare ha provocato danni ma nessun ferito. Dieci minuti di panico tra i bagnanti, rifugiatisi nel locale bar dello stabilimento, mentre sulla spiaggia volavano ombrelloni e lettini.

Il “funnel cloud” che si è formato oggi sulla Riviera Ligure Ovest è l’inizio del repentino cambiamento climatico in arrivo dai quadranti nord occidentali destinato a spezzare (e si spera…spazzare) l’afa che ha avvolto la Liguria in questi giorni con temperature africane vicine ai 35 gradi diurni, 28-30 notturni.


Per questa notte si attende l’enigmatica “Beatrice”, il ciclone atlantico che dovrebbe portare rovesci temporaleschi su Genova e tutta la regione. Tra i previsori negli ultimi giorni è stata “battaglia”: c’è chi ha detto che sarà una “bomba d’acqua”, c’è chi ha smentito questa tesi, come l’Arpal della Regione, bollandola come troppo allarmistica, affermando che pioverà intensamente per 8-9 ore ma non ci saranno gravi conseguenze idrogeologiche sul territorio.

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here